Lombardia, M5s: no vasca Seveso Parco Nord, ma ora priorità salute

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 mar. (askanews) - "Resto convinto della bontà delle ragioni" di chi si oppone alla realizzazzione della vasca di laminazione del Seveso al Parco Nord, "tuttavia, a cantiere avviato, l'obiettivo primario deve essere la tutela della salute dei cittadini che risiedono nei pressi del cantiere, il rispetto delle prescrizioni, la riduzione al minimo di ulteriori disagi per la popolazione e l'ottenimento di ulteriori opere di mitigazione". Così il capogruppo del Movimento Cinque Stelle nel Consiglio regionale della Lombardia, Massimo De Rosa, al termine del sopralluogo presso il cantiere.

Un sopralluogo congiunto con l'assessore alla Mobilità e ai Lavori Pubblici del Comune di Milano Marco Granelli, intervenuto anche in seguito alla lettera aperta scritta qualche giorno fa dallo stesso De Rosa al sindaco di Milano Giuseppe Sala. "Il sopralluogo di questa mattina ha permesso di portare direttamente dentro il cantiere le segnalazioni dei disagi riscontrati dai cittadini e dai comitati Bressesi, relative alle polveri e allo stoccaggio dei materiali" ha aggiunto.