Lombardia, M5S: riqualificare Milano Meda entro le Olimpiadi 2026

red-fcz

Milano, 28 set. (askanews) - La riqualifica della statale Milano-Meda deve essere inserita tra le opere prioritarie da realizzare in vista delle Olimpiadi invernali del 2026. E' la richiesta del M5S lombardo che al consiglio regionale di martedì prossimo presenterà un'interrogazione a risposta immediata per conoscere le intenzioni della giunta.

"Siamo convinti che riqualificare la superstrada Milano-Meda e potenziare il trasporto pubblico locale, prolungando la M3 fino Cormano, siano le risposte migliori, che si possano dare alla cronica emergenza traffico che affligge il nord Milano", sostiene il consigliere regionale Massimo De Rosa chiede alla Regione Lombardia di "inserire la riqualifica della Milano-Meda fra gli interventi necessari alle infrastrutture in vista delle Olimpiadi Invernali del 2026".

Dati alla mano, sulla Milano Meda circolano ogni giorno circa 100mila veicoli. "In vista degli eventi che la città sarà chiamata a organizzare - aggiunge il consigliere pentastellato - Milano registrerà un considerevole aumento di turisti. Questo porterà anche a dover dovrà realizzare infrastrutture adeguate a supportare un tale flusso di persone. Esiste uno studio di fattibilità relativo al potenziamento della Milano-Meda. Lo studio, realizzato lo scorso anno da Infrastrutture Lombarde Spa, dimostra come quella proposta non solo sarebbe una soluzione concreta e già disponibile, ma anche realizzabile con un impatto ambientale basso, dal momento che si tratta di strutture già esistenti. Non si comprende per quale motivo invece la Giunta preferisca aspettare i comodi di Pedemontana, piuttosto che prendere in considerazione soluzioni già pronte".