Lombardia, M5s: tratta ferroviaria Stradella-Pavia-Milano scadente

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 20 apr. (askanews) - "Dati alla mano, il servizio offerto da Trenord ai pendolari è scadente. Con particolare riferimento riguardo le direttrici periferiche, in particolare la Stradella-Pavia-Milano che risulta essere ancora tra le peggiori in termini di performance in Lombardia". Lo ha scritto in una nota un consigliere regionale lombardo del M5s, Simone Verni, citando una delle direttrici del Servizio Ferroviario Regionale che non hanno rispettato lo standard minimo di affidabilità previsto dal Contratto di Servizio. "Per questo motivo - ha ricordato - i pendolari possessori di abbonamento mensile o annuale avranno diritto ad uno sconto"

"Questo - ha proseguito Verni - nonostante l'upgrade realizzato all'infrastruttura ferroviaria da Rfi e la considerevole riduzione dell'offerta operata da Trenord durante il periodo pandemico. Sul dato pesa certamente il menefreghismo del centrodestra che governa Regione Lombardia che, per sua stessa ammissione, ritiene prioritario investire su linee e direttrici che garantiscono un maggior ritorno elettorale. Meglio che un treno nuovo faccia bella mostra di sé in una grande città, con buona pace dei pendolari che vivono in provincia, ai quali oltre al servizio scadente tocca anche sorbirsi la retorica e la propaganda sull'eccellenza lombarda. L'auspicio è che quando saranno chiamati a votare, nel 2023, i pendolari ricordino il trattamento ricevuto dal centrodestra, durante questa fallimentare esperienza di governo" ha concluso il consigliere pavese.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli