Lombardia, Majorino: io a disposizione per centrosinistra unito

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 15 nov. (askanews) - Se mi candido alla Regione Lombardia? "Sono sinceramente a disposizione per sfidare Fontana e tenere insieme il centrosinistra, il Pd, perché bisogna fare in fretta. La Moratti? A me non convince molto. Con grande rispetto per lei dico che non si può candidare una persona che 15 giorni prima era con Meloni a fare la trattativa per fare la candidata della destra. Le è andata male e ha cambiato idea". Così a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, l'eurodeputato Pd Pierfrancesco Majorino, intervistato da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.

Sul suo nome potrebbero convergere anche i 5S? "Facciamo un passo alla volta. Entro uno o due giorni al massimo dovremo capire chi farà il candidato del centrosinistra. Coi 5S si deve discutere alla luce del sole e non fare per forza un patto. Se sulle cose da fare in Lombardia non ci sarà un'intesa - ha detto Majorino - ognuno andrà per la sua strada". Con lei vorrebbe anche il Terzo Polo? "Se rinunciasse a Letizia Moratti perché no". I Moratti, dunque, non le piacciono proprio... "Se fossero Massimo o Milly Moratti, di cui sono un grande amico...", ha scherzato Majorino.