Lombardia, Mammì(M5s): tamponi antigienici in parafarmacie idonee

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 14 gen. (askanews) - Un consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle in Lombardia, Gregorio Mammì, ha presentato una mozione per impegnare la Giunta regionale "ad assumere ogni iniziativa affinché le parafarmacie dotate di spazi idonei, possano effettuare test antigienici rapidi ed accedere alla piattaforma di registrazione degli esiti". Lo ha scritto in una nota nella quale evidenzia anche l'opportunità che siano coinvolti anche gli infermieri liberi professionisti. "Deve essere consentito loro sia di effettuare i test, sia di poter accedere alla piattaforma di registrazione degli esiti. Parafarmacie e infermieri liberi professionisti rappresentano un potenziamento essenziale per la prosecuzione degli screening di massa, necessari a gestire la pandemia" ha scritto.

"Le attuali risorse del sistema sanitario regionale si sono dimostrate insufficienti a sostenere l'enorme mole di lavoro. Per questo ritengo come, in un momento come questo, ogni singolo interesse di parte, debba essere messo da parte in funzione dell'interesse collettivo. Inoltre, il coinvolgimento di parafarmacie e infermieri liberi professionisti potrà tornare utile, anche in futuro" ha ribadito.

"Al netto degli annunci e delle tanto sbandierate task force, il caos tamponi a Milano e in Lombardia prosegue. Così come proseguono le file fuori dalle farmacie che spingono le famiglie a ricorrere al privato convenzionato e a sobbarcarsi costi che possono arrivare oltre i 300 euro, per un nucleo di quattro persone. È in questo scenario che ritengo opportuno chiedere a Regione Lombardia di impegnarsi, al fine di sfruttare ogni possibile risorsa per ampliare l'attività di rilevazione e diagnosi del virus Sars-Cov-2" ha aggiunto. La mozione sarà discussa durante il Consiglio Regionale in programma martedì 18 gennaio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli