Lombardia, manifestazione al Pirellone contro rinnovo Trenord

Red-Mch

Milano, 23 gen. (askanews) - Sotto il Pirellone in via Fabio Filzi a Milano per chiedere un trasporto pubblico regionale più trasparente e aperto alla concorrenza, per opporsi al rinnovo del contratto di servizio con Trenord. A organizzare la manifestazione +Europa, Azione e Italia Viva con il consigliere civico Nicolò Carretta sponsor di una gara europea per l'affidamento del trasporto pubblico regionale: "Ho proposto un referendum perché Trenord riguarda tutti e non solo i pendolari - ha detto Carretta - Stiamo parlando di un contratto che vale mezzo miliardo di euro all'anno e di una società che trasporta circa 850 mila persone al giorno".

Per il consigliere di Italia Viva Patrizia Baffi con la manifestazione di stamattina "nasce un fronte ampio e trasversale contro il rinnovo della concessione a Trenord: l'obiettivo è mettere in atto una virtuosa pressione popolare sulla Giunta regionale, che può ancora decidere di bandire una gara pubblica. Non è vero che indire una gara equivarrebbe ad assegnare il servizio ad aziende straniere: la storia recente dimostra che, se venissero bandite delle gare veramente aperte, si stimolerebbe anche la nascita di nuovi operatori italiani".