Lombardia, nuove risorse per anziani e disabili -2-

Cam

Roma, 29 dic. (askanews) - La prima linea d'intervento, gia' finanziata con 3 milioni di euro e rifinanziata con 515.000 euro, e' rivolta agli over 65 che vivono in condizione di poverta' anche relazionale e di vulnerabilita'. Potranno beneficiare della misura anche gli anziani che si occupano di familiari non autosufficienti e hanno necessita' di sollievo e di supporto. Il fine e' garantirne la permanenza nel loro domicilio, consolidando o sviluppando, se possibile, l'autonomia personale e relazionale.

La seconda linea d'intervento, gia' finanziata con una dotazione di 3 milioni di euro e rifinanziata con 495.600 euro, si rivolge a disabili che presentano un livello di compromissione funzionale che consente un percorso di acquisizione di abilita' sociali e di autonomia nella cura di se' e dell'ambiente di vita, e nelle relazioni.

"Regione Lombardia - ha spiegato l'assessore alle Politiche per la Famiglia, Genitorialita' e Pari opportunita' Silvia Piani - mette a disposizione un altro milione di euro per rafforzare una misura di successo che ha gia' permesso a tanti anziani e disabili lombardi di migliorare la qualita' della propria vita. La nuova dotazione finanziaria permettera' l'erogazione di altri 107 voucher su 6 Ats lombarde per persone anziane e fragili e ulteriori 103 voucher per disabili su 8 Ats lombarde".(Segue)