Lombardia, opposizioni: su Aria domani ennesima fuga di Fontana

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 mar. (askanews) - Le minoranze del Consiglio regionale della Lombardia attaccano i vertici di Regione Lombardia perché, nonostante avessero chiesto un Consiglio urgente per chiarire la situazione relativa alla piattaforma per i vaccini e fare il punto della situazione sull'accordo con Poste Italiane, sembrerebbe che né il presidente Fontana né la sua vice Moratti né tantomeno l'assessore Caparini saranno presenti per rispondere alle richieste fatte.

"Pare che domani assisteremo all'ennesima fuga da parte di Fontana e Moratti perché, nonostante le nostre incessanti richieste e l'effettiva calendarizzazione della seduta, nessuno risponderà pubblicamente e nell'unico luogo istituzionale preposto. L'arroganza di questa Giunta, che scavalca pure le richieste dell'Aula rappresentativa dei territori, ha superato ogni limite e denota anche il livello di sbando cui è esposta e il timore del confronto con i consiglieri che dimostra ormai da mesi" hanno scritto in una nota Niccolò Carretta (Azione), Fabio Pizzul (Pd), Massimo De Rosa (M5s), Elisabetta Strada (Lce), Michele Usuelli (+Europa-Radicali), Patrizia Baffi (Italia Viva).