Lombardia, Pd in aula con magliette e foto su degrado case Aler

fcz

Milano, 25 lug. (askanews) - Si sono presentati nell'aula del consiglio regionale indossando delle magliette bianche con delle fotografie che illustrano la situazione di degrado nei quartieri popolari gestiti dall'Aler. E' l'iniziativa adottata dai consiglieri lombardi del Pd durante la seduta dedicata alla discussione sugli ordini del giorno all'assestamento al bilancio 2019.

"I quartieri popolari sono nel degrado - spiega la consigliera dem Carmela Rozza, prima firmataria degli ordini del giorno relativi alle case popolari - e la Regione non spende i soldi che ha, pari a 198 milioni nel 2018 che salgono a circa 250 nel 2019. Sono 300 mila i lombardi che vivono in quartieri in pessime condizioni e la Regione sta dicendo che nulla cambierà per i prossimi trent'anni. Manca la sicurezza, mancano i certificati antincendio: se un palazzo, per esempio in via Bolla, dovesse andare a fuoco la Regione ne sarebbe responsabile! E non è un problema di soldi, perché quelli ci sono già a bilancio, ma della colpevole incapacità della Regione di spenderli".