Lombardia, Pd: da Fontana azzeramento molto grave fondi pluralismo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 lug. (askanews) - "I fondi destinati per legge al pluralismo dell'emittenza radiotelevisiva lombarda nell'anno delle elezioni saranno utilizzati dalla giunta regionale per la propria propaganda. È molto grave, un atto di arroganza da parte di Fontana e della sua giunta, un travisamento della legge regionale e un attacco al pluralismo". Lo ha scritto in una nota il capogruppo del Pd in Regione Lombardia, Fabio Pizzul, dopo la risposta, oggi in Consiglio regionale, del sottosegretario Fabrizio Turba all'interrogazione a risposta immediata da lui presentata in merito all'azzeramento per gli anni 2022, 2023 e 2024 del finanziamento della legge regionale per il sostegno del pluralismo radiotelevisivo.

"Il sottosegretario ha spiegato che i bandi non avevano funzionato - ha continuato Pizzul - e che poche emittenti avevano fatto richiesta dei fondi stanziati. In pratica ha detto che il bando era scritto male e poco accessibile per le emittenti, ma quel che è peggio è che con questa motivazione la Giunta Fontana ha deciso di disattendere una legge regionale e di utilizzare le stesse risorse per ottenere dalle radio e tv lombarde spazi informativi riservati alla propria propaganda. È inaudito".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli