Lombardia, Pd: né visione né prospettiva in Bilancio di previsione

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 17 dic. (askanews) - "La Lombardia di fine 2020 ha bisogno di una prospettiva che guardi al futuro e aiuti i lombardi a non sentirsi più soli come sono stati in questi mesi di fronte alla pandemia e alle sue conseguenze economiche, perché se non c'è una visione non andremo da nessuna parte". Così il capogruppo del Pd in Regione Lombardia Fabio Pizzul spiega il voto contrario del Pd al bilancio regionale 2021-23 approvato oggi a maggioranza al Pirellone.

"Avevamo proposto di impegnare 500 milioni sulle linee del Recovery fund europeo, per l'innovazione, la sostenibilità, la qualità della vita e dell'ambiente, ma Lega e alleati hanno preferito fare altro, come la legge mancia che impiega risorse prese a debito su micro-interventi di impatto sociale minimo o nullo. Questo bilancio della giunta Fontana, che è il primo ad apparire solo e smarrito, non ha una visione né una prospettiva e per questo abbiamo votato contro", ha concluso il capogruppo dem.