Lombardia, Pd: Regione dia sostegni per riaprire impianti sportivi

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 apr. (askanews) - Il capogruppo del Pd nel Consiglio regionale della Lombardia, Fabio Pizzul, ha chiesto con una mozione che la Regione si attivi per garantire a impianti sportivi, palestre e piscine i sostegni necessari alla riapertura quando sarà possibile. "Da più di un anno - ha osservato in una nota - hanno potuto svolgere solo un'attività ridotta. Il rischio è che molti non possano riaprire per le gravissime difficoltà economiche in cui si trovano i gestori. Per evitare questo e sostenere un settore fondamentale per la salute e il benessere sono necessari e urgenti interventi economici significativi".

"Per questo - ha proseguito Pizzul - chiedo alla Giunta di impegnarsi ad attivarsi anche presso il Governo nazionale per la riapertura degli 80 mila impianti sportivi, quasi tutti di proprietà pubblica. Per poter avviare gli interventi necessari alla riapertura è necessario allargare la possibilità di utilizzare il bonus del 110% non solo, come è previsto ora, per gli spogliatoi ma per le intere strutture, senza limiti nè franchigie. Fondamentale, inoltre, sostenere presso il Governo la richiesta di calcolare i ristori sulla riduzione delle entrate di tutta l'attività e non solo sulla parte residuale commerciale".

"La Regione si impegni, infine, a prevedere, nei bandi di sostegno alle attività che hanno subito maggiori danni dalla pandemia, fondi specifici per i gestori e i lavoratori dello sport esclusi dai provvedimenti precedenti" ha concluso Pizzul.