Lombardia, Pd: semplificare accesso fascicolo sanitario elettronico

Asa
·1 minuto per la lettura

Milano, 6 nov. (askanews) - In Lombardia i consiglieri regionali del Pd Samuele Astuti e Matteo Piloni hanno presentato una proposta che prevede l'accesso al fascicolo sanitario elettronico sul portale della Regione, anche su delega altrui, per evitare il più possibile gli spostamenti fuori casa. "Alla luce dell'emergenza sanitaria in atto e della necessità di limitare il più possibile gli spostamenti dal domicilio non indispensabili, a maggior ragione dopo le ulteriori restrizioni, abbiamo ritenuto opportuno chiedere alla giunta lombarda di attivarsi al più presto per consentire la consultazione del fascicolo sanitario elettronico ai familiari di anziani e disabili che non riescono a farlo in maniera autonoma, introducendo anche in Lombardia la funzione di deleghe che ora non sono disponibili e di facilitare la consultazione anche ai genitori o ai tutori dei minori, senza che debbano recarsi personalmente presso l'Ats di riferimento" hanno scritto in una nota. "La pandemia e la conseguente crisi del sistema sanitario può e deve essere occasione di ripensamento e miglioramento, anche attraverso piccoli accorgimenti che però possono semplificare notevolmente la vita delle persone, soprattutto di quelle più vulnerabili - hanno aggiunto Piloni e Astuti - è inconcepibile che ad oggi, in una regione avanzata come la nostra, non sia consentito ad anziani e disabili delegare a terzi la consultazione del proprio fascicolo o che ci si debba recare fisicamente all'Ats per ritirare le credenziali di accesso per i minori. Esistono modalità e tecnologie per sburocratizzare questi aspetti e altre regioni, come l'Emilia-Romagna, ne sono già l'esempio".