Lombardia, Pd: sosteniamo le richieste dei medici specializzandi

Mda
·1 minuto per la lettura

Milano, 15 lug. (askanews) - "La Regione Lombardia riconosca ai medici specializzandi il bonus covid come agli altri operatori sanitari". Ad affermarlo, a seguito dell'audizione dei rappresentanti della categoria che si tenuta oggi in Commissione, il consigliere regionale Gianni Girelli, capodelegazione del Pd in Commissione sanit. "Durante l'emergenza covid - sottolinea Girelli- gli specializzandi hanno lavorato come e pi dei medici strutturati, per combattere il virus. Il loro impegno e la loro fatica ora vanno premiati, al pari di quello degli altri operatori sanitari. Chiediamo che venga dato anche a loro l'incentivo economico per il grande sacrificio fatto in questi mesi e riconosciuta come infortunio sul lavoro la malattia da covid 19". "Ai medici specializzandi - conclude Girelli- vanno riconosciuti pari diritti e tutele rispetto agli altri operatori sanitari. Vanno innanzitutto rendicontate le ore di lavoro, cosa che oggi non avviene, portando spesso a turni massacranti e insostenibili. Va, inoltre, riconosciuto, come agli altri operatori sanitari, il diritto alle ferie e al congedo parentale. Niente di meno".