Lombardia, Pd: T.Boeri diriga task force per ripartenza dopo virus

Asa

Milano, 7 apr. (askanews) - Il Pd in Lombardia ha chiesto che sia istituita subito una task force regionale per preparare la ripartenza dopo la fine dell'emergenza Coronavirus e per dirigerla propone il nome di Tito Boeri. Lo hanno detto stamani il consigliere regionale Samuele Astuti durante una conferenza stampa al Pirellone insieme al capogruppo Fabio Pizzul e ai consiglieri Giani Girelli e Carmela Rozza. Milanese, economista ed ex presidente dell'Inps, Boeri è per il Pd "una persona con le qualità tecniche e umane necessarie per aiutarci in questo momento difficile, una figura capace di tenere insieme diverse istanze economiche e di far dialogare diversi mondi".

"Questo gruppo di lavoro regionale - ha continuato - dovrà fare sintesi attraverso un piano industriale che ridisegni i contorni del nostro tessuto economico che è stato colpito dall'emergenza. A settembre il panorama economico sarà completamente diverso da quello che era a gennaio e si dovrà sapere quali filiere potranno ripartire e quali invece avranno bisogno di essere ristrutturate e riprogettate".

"In questo momento - ha sottolinea Astuti - l'emergenza non è ancora finita, ma già da ora è necessario pensare alla fase successiva, quella della ripartenza, e bisogna farlo con modalità nuove, perché se straordinaria è l'emergenza altrettanto lo dovranno essere le misure che in Lombardia, la regione più colpita, dovranno essere messe in campo. E anche il ragionamento legato alle riaperture delle attività dovrà essere affrontato sulla base delle curve epidemiologiche dei singoli territori".