Lombardia, Pd: vergognoso non avere ancora vaccinato insegnanti

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 mar. (askanews) - "Vergognoso che la Lombardia non abbia ancora iniziato a vaccinare gli insegnanti e che l'assessore Moratti non si degni neppure di spiegare il perché". Lo hanno scritto in una nota il consigliere regionale e capodelegazione del Pd in Commissione sanità, Samuele Astuti, e la consigliera regionale Paola Bocci commentando la risposta a un'interrogazione presentata oggi in Aula, in cui si chiedeva di sapere la data d'inizio delle vaccinazioni del personale scolastico.

"Per l'ennesima volta - hanno evidenziato Astuti e Bocci - alla domanda su quando sarebbero partite le vaccinazioni per il personale della scuola ci è stato risposto 'a breve'. Non una data, un luogo, nulla. La verità è che ad oggi sono stati vaccinati 249 insegnanti in tutta la Regione e oltretutto solo per caratteristiche che li facevano entrare in altre categorie".

"Siamo ancora al giorno zero e questo mentre la Campania ha vaccinato 41.099 insegnanti, la Toscana 27.528, il Piemonte 18.137, la Puglia 18.537. Sappiamo che le dosi del vaccino AstraZeneca sono disponibili, ma nessuno spiega perché restano inutilizzate".

"Altrettanto vergognoso - hanno concluso i consiglieri dem- che ancora una volta a rispondere alla nostra interrogazione sia stato il sottosegretario Turba. L'assessore Morati non si è nemmeno preoccupata di intervenire in aula per dare una spiegazione degli scandalosi ritardi della campagna vaccinale".