Lombardia, piano regionale casa da 1,5 mld per triennio 2022-2024

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 giu. (askanews) - È di oltre un miliardo e mezzo di euro la somma per il Piano regionale dei Servizi abitativi per il triennio del 2022-2024. Il provvedimento, approvato dalla Giunta, è stato illustrato oggi dal presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana e dall'assessore alla Casa e Housing sociale, Alessandro Mattinzoli. Ora passerà al vaglio del Consiglio regionale per la definitiva approvazione.

"Un intervento importante - ha commentato il presidente Fontana - che ha come principale scopo quello di ristrutturare e riorganizzare il patrimonio esistente. In questo modo vogliamo valorizzare gli immobili, ad esempio anche grazie ai lavori di efficientamento energetico, ma anche puntare su progetti di rigenerazione urbana in grado di migliorare la qualità della vita e la sicurezza di chi abita in questi edifici. Un'azione, dunque, che ha una valenza sia sociale, sia ambientale".

Il presidente Fontana, poi, ha voluto sottolineare "come questo Piano sia stato realizzato con un confronto costante che ha coinvolto l'Associazione dei Comuni della Lombardia e i sindacati, con un'attenzione particolare rivolta a misure di welfare, come i contributi all'affitto o la 'premialità' per quegli inquilini, in particolare anziani, che hanno sempre pagato quanto dovuto".

"Le peculiarità di questo piano - ha osservato Mattinzoli - sono innanzitutto le assegnazioni rapide, la riqualificazione e la rigenerazione degli spazi comuni. Questi interventi, in spazi comuni, fanno comprendere quanto la città possa essere inclusiva e attrattiva. Giusta e doverosa, poi, un'attenzione che deve diventare maniacale, per le fasce più fragili e per gli anziani. Il tutto anche attraverso il recupero della legalità e la presenza delle istituzioni. Regione Lombardia, con il miliardo e mezzo messo in campo, ha dimostrato di voler rimettere la casa al centro dell'agenda politica e con la casa, la famiglia e la persona".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli