Lombardia: Piccirillo (M5s), 'Regione costringerà Formigoni a risarcire cittadini'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 4 mag.(Adnkronos) – Questa mattina nel corso della riunione del Pirellone, il consigliere regionale del M5s, Luigi Piccirillo, ha presentato un’interrogazione sul risarcimento dei danni a seguito della condanna definitiva di Roberto Formigoni.

"Esisteva un sistema corrotto e corruttivo -ha detto in Aula Piccirillo- Formigoni piegava la funzione pubblica a fini privati. Parliamo della sanità che è stata demolita non dai tagli statali, ma da ruberie per milioni di euro che sono durate anni. I lombardi devono essere risarciti rapidamente".

La risposta dell'assessore regionale al Bilancio Davide Caparini, spiega Piccirillo, è stata che la Lombardia si è attivata in sede giurisdizionale e che le procedure previste dalla legge sono state sospese in attesa della pronuncia definitiva del 21 aprile di quest’anno. La pronuncia è stata positiva e l’avvocatura regionale sta procedendo per lo sblocco e l’assegnazione delle somme (26 mila euro) alle casse regionali e dei beni sequestrati.