Lombardia, Piloni(Pd): siccità ancora grave, intervenire in fretta

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 ott. (askanews) - Migliorare l'efficientamento della rete di distribuzione della risorsa idrica, incentivare gli investimenti delle imprese in opere utili all'immagazzinamento idrico attraverso gli invasi, accompagnare il sistema produttivo al riutilizzo delle acque e predisporre specifici indirizzi vincolanti per le nuove costruzioni e per le ristrutturazioni, affinché si adottino processi e tecnologie a basso impatto ambientale e ad alto livello di efficienza. Sono questi, secondo il consigliere regionale lombardo Matteo Piloni, capodelegazione Pd in commissione Agricoltura, i livelli su cui intervenire per affrontare il problema "ancora grave" della siccità.

"La siccità rappresenta ancora un problema e se continua così, senza piogge e senza importanti nevicate, la prossima stagione si prospetta ancora più dura. Il caldo di questi giorni deve continuare a farci preoccupare e, soprattutto, non farci trovare impreparati come accaduto nei mesi scorsi. È per questo che, come gruppo Pd, abbiamo presentato una proposta di risoluzione per chiedere una programmazione che si concentri soprattutto su alcuni aspetti e su più livelli" ha scritto in una nota dopo avere partecipato alla riunione del gruppo di lavoro regionale sulla crisi idrica.

"Mi auguro che questa risoluzione possa arrivare in aula al più presto per poter intervenire in tempo ed evitare di ritrovarci di nuovo in una situazione emergenziale, anche perché se continua così, la prossima stagione non si tratterà più di un'emergenza, ma di qualcosa di molto più grave. Questa giunta si è mossa già con molto ritardo e il tavolo sull'acqua è diventato permanente solo poche settimane fa, nonostante noi lo chiedessimo da tempo. È ora di darsi una mossa, non si può più perdere tempo" ha concluso Piloni.