Lombardia: Pirellone approva la prima legge di revisione ordinamentale 2021 (3)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Edilizia pubblica: equilibrio delle condizioni sociali. L’integrazione sociale è l’obiettivo delle modifiche introdotte nel capitolo che riguarda case Aler e alloggi pubblici. Attraverso opportune modifiche regolamentari, il provvedimento di legge si pone l’obiettivo di favorire il raggiungimento nei singoli stabili di un equilibrio che tenga conto delle condizioni sociali, anagrafiche, reddituali e di nazionalità. Viene inoltre accentuata la via prioritaria per disabili e anziani nell’assegnazione.

Sarà possibile per i nuclei familiari indicare la preferenza, dove disponibile, per la zona o frazione di Comune. Previsti infine per i Comuni nuovi strumenti per affrontare situazioni di particolare criticità (per esempio riduzione della durata dei contratti, modalità di subentro nell’assegnazione più restrittive, possibilità di sospensione dell’esecuzione del provvedimento di decadenza con la sottoscrizione di un rigoroso piano di rientro del debito). Prevista la possibilità di scorrimento delle graduatorie per l’assegnazione degli alloggi pubblici per eventuali nuove unità abitative (emendamento Carmela Rozza, Pd). Introdotta inoltre una disposizione transitoria che dà la possibilità di assegnare ai nuclei familiari in graduatoria anche le unità abitative che si rendono disponibili dopo l’apertura dell’avviso e pertanto non previste inizialmente (emendamento Gianluca Comazzi, Forza Italia).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli