Lombardia, Pizzul: su Trenord nessuna riflessione su stato cose

Red-Mch

Milano, 14 gen. (askanews) - "L'assessore Terzi ha chiarito che la Regione non ha deciso che cosa fare al termine del contratto con Trenord ma che l'unica ipotesi su cui sta lavorando è il rinnovo per, addirittura, dieci anni. Nessuna riflessione da parte dell'assessore sullo stato delle cose, nessuna spiegazione di questa volontà di blindare il servizio ferroviario per un tempo così lungo". Lo ha detto il capogruppo del Pd in Regione Fabio Pizzul commentando la risposta dell'assessore regionale ai trasporti Claudia Terzi a un'interrogazione presentata dal Pd.

Da parte dell'assessore, ha attaccato Pizzul, "nessuna volontà di ragionare su cosa chiedere a chi gestirà i treni a partire dal 2021. La Regione, sul trasporto ferroviario, continua a brancolare nel buio", ha chiosato.