In Lombardia polizze Rc auto -10% a ottobre, pesa lockdown

Lzp
·1 minuto per la lettura

Milano, 20 nov. (askanews) - Secondo l'osservatorio RC auto di Facile.it la pandemia ha avuto un impatto sul prezzo delle polizze in Lombardia: a ottobre per assicurare un veicolo occorrevano, in media, 384,23 euro, valore in calo del 10,65% rispetto ad ottobre 2019. Una diminuzione che sarebbe legata sia agli effetti prodotti dal primo lockdown, sia alle politiche delle compagnie assicurative che, in virtù del risparmio ottenuto nel 2020 a seguito del calo complessivo dei sinistri stradali, hanno scelto di ridurre i prezzi delle polizze soprattutto attraverso il canale online. Anche le nuove limitazioni alla mobilità introdotte dal Governo stanno iniziando ad avere i primi effetti, soprattutto nelle zone rosse: dal 6 al 17 novembre, secondo i dati dell'osservatorio, le richieste di assicurazioni per veicoli a due o quattro ruote in Lombardia sono diminuite del 7%, a fronte di un calo nazionale pari all'1%. Tornando a guardare l'andamento delle tariffe a livello provinciale emerge che i premi sono scesi in tutte le aree della regione: diminuzione record per la provincia di Mantova (-16,07%), seguita da Lodi (-14,78%) e Cremona (-13,59%). Cali superiori alla media regionale sono stati registrati nelle province di Lecco (-12,70%), Como (-11,87%), Monza e Brianza (-11,08%) e Varese (-11,01%), mentre la diminuzione è stata più contenuta nelle province di Milano (-10,20), Brescia (-9,50%), Bergamo (-7,67%) e Pavia (-7,02%,); ultima in classifica la provincia di Sondrio (-6,47%). In valori assoluti, Pavia è risultata essere la provincia più cara della regione per quanto riguarda l'Rc auto; Sondrio la più economica.