Lombardia: Pollastrini, 'Pd non è pungiball, rispettare decisioni partito'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 nov. (Adnkronos) – 'Il Pd della Lombardia non è un pungiball disposto a prenderle da fuori e da dentro. C’è un voto limpido dell’assemblea regionale sul no a Letizia Moratti e sul percorso per la scelta del candidato/a alla presidenza e con solo una decina di astensioni. Rispettare regole e democrazia è anche rispettare noi stessi''. Lo dice Barbara Pollastrini, della Direzione nazionale del Partito democratico.

''Sento iscritti ed elettori -aggiunge- sconcertati e avviliti per interferenze di chi non conosce Milano e la Lombardia e per fughe in avanti solitarie, quando sarebbe possibile unire la coalizione e battere una giunta che lascia liste d’attesa, trasporti inagevoli e povertà. Voltiamo pagina e pensiamo a vincere''.