Lombardia: rincaro trasporti? Decisione agenzie Tpl e Comune Milano

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 4 ago. (askanews) - "Le Agenzie del Trasporto pubblico locale (Tpl) sono libere di decidere se applicare o meno gli aggiornamenti Istat. Spetta a loro, in ultima analisi, la scelta se porre in essere o meno le rimodulazioni delle tariffe ed eventualmente come accordarsi o compensare le aziende che prestano il servizio". Parte da questa puntualizzazione l'assessore regionale lombardo alle Infrastrutture e Trasporti, Claudia Terzi, relativamente alle notizie riguardanti il prezzo dei biglietti del Trasporto pubblico locale, in particolare a Milano.

"Va sempre ricordato - prosegue l'assessore - che le Agenzie dipendono principalmente dalle Amministrazioni comunali dei capoluoghi di Provincia e per il caso di Milano anche dalla Città metropolitana. Nello specifico, proprio Il caso di Milano è particolare: i servizi Atm sono tuttora gestiti dal Comune e il ricavato dei biglietti alimenta il bilancio comunale. Il Comune, in quanto ente regolatore, può dunque proporre in autonomia di evitare aumenti dei biglietti facendovi fronte con il proprio bilancio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli