Lombardia: risoluzione consiglio, introdurre blockchain in agricoltura (2)

Lombardia: risoluzione consiglio, introdurre blockchain in agricoltura (2)

(Adnkronos) – Secondo il consigliere segretario, Giovanni Malanchini (Lega), relatore della Risoluzione e coordinatore del gruppo di lavoro in Commissione, "la blockchain ha tutte le potenzialità idonee a supportare la realizzazione di progetti che consentano di tutelare appieno il Made in Lombardy e il Made in Italy e il valore delle nostre produzioni contro il rischio di frodi e contraffazioni, e al tempo stesso introduce una significativa semplificazione burocratica alleggerendo il peso e la farraginosità dei controlli”.

La metodologia operativa della blockchain è già stata sperimentata con ottimi risultati, spiega il consiglio, nell’ambito della filiera del pesce nel Regno Unito, dove tutti i movimenti di pesce vengono registrati su una piattaforma comune che contiene tutte le informazioni su quanto è avvenuto e chi ha svolto le varie attività di trasporto, trasformazione, packaging e vendita.

Una analoga procedura mediante blockchain è tuttora sperimentata anche da alcune cantine della Franciacorta che puntano alla tracciabilità integrale del vino, dalla vite alla bottiglia fino allo scaffale della vendita, con informazioni precise anche su come la bottiglia è stata trattata e conservata.