Lombardia: Rizzoli, '58 mln euro per sistema dei servizi e opportunità occupazionali disabili' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Più rilevanti risultano l'estensione di Dote Impresa ad una platea più ampia di datori di lavoro, per permettere l'accesso anche agli enti pubblici economici, e l'integrazione delle persone con disabilità nei processi di digitalizzazione.

I progetti volti all'acquisizione di competenze digitali saranno finanziati con una quota pari 5 milioni di euro proveniente dal Fondo 2021. Riguardo al prossimo biennio, l'assessore con delega al lavoro ha sottolineato l'importanza di destinare le risorse non solo alla categoria dei lavoratori disabili ma anche a sostegno delle disabilità di tipo relazionale. "Il nostro Assessorato – ha spiegato Rizzoli – sta lavorando alla creazione di ambiti formativi orientati alla valorizzazione delle capacità peculiari di ciascuno, per garantire obiettivi assunzionali in contesti lavorativi concreti".

A chiusura dell'incontro sono stati presentati i progetti che coinvolgeranno i giovani con 'disturbi dello spettro autistico' che concludono la scuola dell'obbligo, a cui Regione Lombardia destinerà una quota pari ad 1 milione di euro per la valorizzazione dei percorsi degli enti di formazione.

Considerata la sensibilità dell'intera giunta nei confronti di tali argomenti e la volontà di implementare sempre di più i progetti in questa direzione, l'assessore Rizzoli ha invitato, infine, alla condivisione di nuove idee e progetti a cui destinare le risorse.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli