Lombardia, Rolfi: approvata riclassificazione distretti cibo

Red-Mch

Milano, 21 ago. (askanews) - La Regione Lombardia ha approvato la delibera con cui si stabilisce la riclassificazione dei 'Distretti agricoli' in 'Distretti del cibo', uno strumento di programmazione territoriale rilanciato da una recente legge nazionale, per garantire ulteriori risorse e opportunità per la crescita di filiere e territori.

"Crediamo molto in queste realtà, che promuovono non solo una filiera, ma una intera area territoriale caratterizzata da determinati prodotti o da specifiche vocazioni produttive - ha detto l'assessore all'Agricoltura, Fabio Rolfi - Questi strumenti consentiranno l'accesso a contributi e benefici, per permettere alle nostre aziende agroalimentari di lavorare in maniera più efficace in una logica di filiera, implementando le ricadute sul territorio".

"Con un investimento di 70.000 euro la Regione Lombardia si accolla i costi per mantenere validi gli accreditamenti gia' avvenuti dei Distretti e per riconfermare i Distretti di filiera del settore florovivaistico - ha aggiunto l'assessore - E' fondamentale avere sul territorio realtà innovative e performanti, per costruire progetti di sviluppo migliori e per valorizzare davvero le connessioni tra imprese, cittadini, associazioni e Istituzioni. Nel futuro intendiamo sostenere la progettazione dei Distretti con fondi specifici nell'intento di aumentare la competitività agricola e rurale dei nostri territori".