Lombardia, Rolfi: risorse recovery fund per polverizzazione latte

Lzp
·1 minuto per la lettura

Milano, 28 ott. (askanews) - "Il mondo agricolo lombardo è compatto. Vogliamo anticipare i tempi - ha commentato - perché come sempre intendiamo farci trovare pronti quando sarà il momento delle decisioni. Per ottenere i fondi del 'Recovery Fund' è necessario avere progetti concreti, innovativi e soprattutto velocemente attuabili". Così l'assessore regionale lombardo all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi dopo aver incontrato in videoconferenza i rappresentanti del mondo agricolo lombardo per discutere degli interventi da realizzare con le risorse del Recovery Fund. "Punteremo sulla realizzazione di un impianto di polverizzazione di latte o siero a servizio della filiera e della rete di caseifici - ha precisato - per aumentare la capacità di assorbimento della materia prima e rendere il settore più resiliente alle crisi di mercato". L'obiettivo è diversificare gli sbocchi di mercato del comparto lattiero caseario italiano con la produzione di polvere di latte 100% italiana da destinare alla industria alimentare. "Con il siero di latte in polvere possiamo anche penetrare mercati ora totalmente in mano ai competitor esteri: prodotti per l'infanzia, settore farmaceutico, nutrizione medica, nutrizione sportiva. Vogliamo guardare al futuro per la redditività delle nostre imprese". Sette le aree di intervento strategiche individuate: polverizzatore, biogas e biometano, filiera sostenibile bosco-legno-energia, agricoltura 4.0, risanamento dei laghi, interventi per le riserve naturali e miglioramento delle infrastrutture irrigue.