Lombardia: Si, 'con Moratti Terzo Polo rompe possibile alleanza progressista'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 nov. (Adnkronos) – "Sì concretizza l'ipotesi di candidatura di Letizia Moratti con il Terzo Polo. Calenda e Renzi evidentemente sono più interessati al loro progetto politico nazionale che a contendere al centro destra il governo della regione Lombardia". Lo dichiara Paolo Matteucci, segretario regionale di Sinistra Italiana Lombardia.

"Stavolta, però, la contendibilità è possibile per le forze democratiche e progressiste, e in questo caso ci rivolgiamo esplicitamente al M5S: si opti per un programma ambiziosamente alternativo e un profilo di candidatura che lo rappresenti e sia in grado di recuperare i tanti cittadini lombardi che sfiduciati si astengono. Il M5S ha partecipato alla prima fase di confronto politico programmatico per poi autosospendersi, ora deve assumersi anch'esso le proprie responsabilità politiche di fronte ai cittadini lombardi. Non essere parte di una coalizione democratica e progressista sarebbe un gravissimo errore e una responsabilità molto pesante", conclude.