Lombardia: tante domande per 'Buono scuola' stanziati 1,8 mln aggiuntivi

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 13 apr. (Adnkronos) – Sono 25.297 gli studenti lombardi che beneficeranno quest'anno del 'Buono Scuola'. La misura contribuisce a sostenere le spese della retta scolastica per gli studenti residenti in Lombardia che frequentano una scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado paritaria o statale. "Tutte le domande ammesse sono state finanziate. Abbiamo deciso di stanziare ulteriori risorse pari a 1,8 milioni di euro in modo che ogni studente avente diritto riceverà il 100% del contributo previsto", ha spiegato l'assessore all'Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione di Regione Lombardia, Fabrizio Sala.

Il contributo consiste in un buono acquisto virtuale che permette di coprire parte delle spese della retta scolastica e deve essere utilizzato entro il 30 giugno 2021. È riconosciuto alle famiglie sulla base delle fasce Isee e varia a seconda dell'ordine di scuola: da 300 a 700 euro per la primaria, da 1.000 a 1.600 euro per la secondaria di primo grado, da 1.300 a 2.000 euro per la secondaria di secondo grado.

"Il 'Buono Scuola' – ha rimarcato l'assessore- è un sostegno economico concreto per tante famiglie che hanno subìto gli effetti della crisi provocata dalla pandemia in un anno particolarmente difficile". Le domande approvate hanno superato lo stanziamento iniziale, pari a 24 milioni di euro. Regione Lombardia ha deciso di garantire a tutti gli studenti beneficiari il contributo pieno, incrementando di 1,8 milioni di euro la dotazione finanziaria originaria. L'impegno economico complessivo sarà quindi di 25 milioni e 793.000 euro.