Lombardia, Terzi: 2,5mln per ponti canale Cremona-Pizzighettone

Red-Mch

Milano, 3 feb. (askanews) - Regione Lombardia stanzia 2.540.000 per finanziare lavori di adeguamento e consolidamento di 5 ponti stradali di proprietà regionale che attraversano il canale navigabile Cremona-Pizzighettone. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi: "Mettiamo in campo risorse significative - ha spiegato Terzi - per una serie di interventi di adeguamento strutturale dei ponti sul canale, in modo da garantire sicurezza ed efficienza delle infrastrutture. Positiva la sinergia tra diversi enti: l'obiettivo è lavorare insieme per il bene del territorio".

Vengono finanziati lavori di adeguamento sui seguenti ponti: il ponte di via Riglio in Comune di Cremona interessato dai traffici della zona industriale retrostante e dal Porto; il ponte lungo la strada comunale Crotta d'Adda - Acquanegra in Comune di Crotta d'Adda; il ponte lungo la strada provinciale n. 47 'Soresina - Crotta d'Adda' in Comune di Crotta d'Adda; il ponte lungo la strada 'vicinale della Scesa' in Comune di Crotta d'Adda; il ponte lungo la strada 'vicinale della Tencara' in Comune di Pizzighettone.

La delibera approva lo schema di convenzione tra Regione Lombardia, Provincia di Cremona e Aipo. Il totale degli interventi ammonta a 2.840.000 euro: Regione e Provincia cofinanzieranno i lavori rispettivamente con 2.540.000 milioni di euro e con 300mila euro, mentre Aipo farà da stazione appaltante. Il cronoprogramma della spesa prevede che gli interventi si concludano entro la fine del 2021. La Provincia di Cremona interviene come cofinanziatore, in quanto Ente gestore del vicino Porto di Cremona e della SP 47, interessata da uno dei ponti.