Lombardia, Terzi: 894mila euro per sviluppo sistema idroviario Po

Lzp
·1 minuto per la lettura

Milano, 18 nov. (askanews) - Uno stanziamento di 894.389 euro per interventi relativi alla navigazione sul Po e le idrovie collegate. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi. Risorse che si aggiungono ai 4,6 milioni di euro stanziati con il Piano Lombardia. "Con questa delibera - dichiara l'assessore Terzi - mettiamo in campo 594.389 euro per tre nuovi interventi nel Mantovano, mentre altri 300.000 euro vengono messi a disposizione per ulteriori azioni finalizzate al mantenimento in efficienza del sistema idroviario padano: manutenzioni delle sponde, dragaggi, messa in sicurezza dei manufatti e delle vie navigabili. Risorse che vanno ad aggiungersi al milione e mezzo di euro precedentemente stanziato per l'intervento sulla Conca di Cremona (rifacimento porte di valle, in corso la procedura di affidamento dei lavori) e ad altri 700.000 euro per interventi manutentivi in corso di attuazione su Po e idrovie collegate sia in provincia di Cremona, sia in provincia di Mantova". "L'obiettivo - spiega l'assessore - è ottenere migliori e più costanti condizioni di navigabilità delle idrovie, accogliendo le indicazioni di Aipo e delle Province di Cremona e di Mantova, che sono gli enti cui la Regione ha affidato le risorse per la gestione del sistema idroviario e dei porti fluviali e per i relativi interventi". Non sono oggetto della delibera regionale - perché verranno regolati a breve da apposite convenzioni con i soggetti attuatori AIPo, Provincia di Cremona e Provincia di Mantova - ulteriori investimenti riguardanti il sistema idroviario e i porti di Cremona e di Mantova per altri 4,6 milioni di euro, già stanziati dalla Regione.