Lombardia, Terzi: Milano ha per Tpl 50mln in più da aumento ticket

Mch

Milano, 16 gen. (askanews) - "Regione Lombardia trasferisce annualmente all'Agenzia Tpl di Milano 417,7 milioni di euro sui 629 disponibili. Rispetto allo scorso anno ci sono 3 milioni che vengono redistribuiti alle Agenzie di Tpl di altre province lombarde: Milano può recuperare questa cifra rinunciando a una minima parte dei maggiori introiti garantiti dalla tariffazione integrata". Lo ha scritto in una nota l'assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

"Maggiori entrate - ha sottolineato Terzi - che per Milano ammontano a oltre 50 milioni di euro. Oppure gli amministratori di Milano possono rivolgersi ai propri compagni di partito al Governo, chiedendo loro di dare alla Lombardia i finanziamenti che le spettano: la nostra Regione muove quasi il 24% dei passeggeri a livello nazionale ma ottiene risorse solo per il 17%", ha incalzato l'assessore.

"Aggiungo che Milano - ha proseguito Terzi - sapeva da 3 anni che i fondi disponibili sarebbero stati ripartiti in modo diverso a partire dal 2020, seguendo appunto i criteri oggettivi dei costi standard: la riforma è stata definita nel 2017 al termine di un articolato percorso di confronto con i portatori di interesse. La Lombardia è la Regione che investe di più nel trasporto pubblico locale e più volte negli anni siamo intervenuti per sopperire ai tagli dei Governi", ha chiosato Terzi.