Lombardia: Tinagli, 'escludo mia candidatura, Pd ha nomi eccellenti'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 mag. (Adnkronos) – "Se qualcuno ha pensato a me tra le ipotesi di candidature per la regione Lombardia probabilmente è per stima e mi fa piacere, ma io sono profondamente impegnata su un altro fronte, quello Europeo, che in questa fase ha bisogno di essere presidiato con grande attenzione per far fronte a tutte le sfide economiche derivanti dalla crisi energetica e dalla guerra". Lo ha detto Irene Tinagli, vicesegretaria del PD e presidente della Commissione Econ del Parlamento Europeo, intervenendo a Sabato Anch'io su Radio Uno Rai, condotto da Pablo Rojas ed Enrica Belli.

"Questo è quello che sto facendo, con grande passione, e che intendo continuare a fare. La mia candidatura in Lombardia è quindi esclusa, ma non mancano certo altre risorse: il campo progressista, con al centro il Partito Democratico, sta ragionando su nomi eccellenti e sono certa che arriveremo ad una candidatura forte e di grande qualità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli