Lombardia: De Vecchi nuovo difensore regionale

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 29 giu. (Adnkronos) – Gianalberico De Vecchi è il nuovo difensore regionale della Lombardia. Lo ha eletto oggi il consiglio regionale della Lombardia con 44 voti: l’elezione è avvenuta alla quarta votazione, dove era necessario il raggiungimento del quorum di 41 voti.

Gli altri candidati la cui candidatura era stata ammessa e ritenuta idonea dopo l’esame della commissione Affari istituzionali erano Corrado Della Torre, Giuseppe Fortunato, Paola Milizia e Marco Alberto Quiroz Vitale. Milanese, 68 anni, avvocato con studio nel capoluogo lombardo, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza nel 1978 all’Università degli Studi di Milano dove nel 2008 ha conseguito anche il Master in Diritto Tributario.

Al Difensore regionale della Lombardia sono attribuiti anche i compiti di Garante dei detenuti e di Garante delle persone con disabilità. A maggio, il Consiglio di Stato aveva annullato la nomina a difensore civico di Carlo Lio, su ricorso di Giuseppe Fortunato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli