Lombardia: Violi (M5s), 'da partiti spettacolo indecoroso, noi aperti a chi vorrà dialogare'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 03 nov. (Adnkronos) – "Quello che sta andando in scena in Lombardia è uno spettacolo indecoroso. Non so se sia peggio Fontana che invoca la candidatura, senza che nessun leader del centrodestra spenda parola per lui, i corteggiamenti di Renzi e Calenda, i quali sognano che il nome di Moratti possa farli brillare di luce riflessa, o i tentennamenti del Partito democratico". Lo afferma Dario Violi, coordinatore regionale del M5s Lombardia.

"La Lombardia, come il resto d’Italia, è in piena emergenza -osserva Violi-. I cittadini e le imprese sono in costante affanno economico, ma la campagna elettorale è cominciata mettendo al centro esclusivamente i giochi di potere. Il Movimento Cinque Stelle non metterà mai in discussione quindici anni di battaglie, la nostra visione è chiara e aperta a tutte le forze che su queste basi vorranno sedersi attorno a un tavolo con noi".