Lombardia: Zanda, 'Moratti competitiva, imperativo è vincere'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 11 nov. (Adnkronos) – "Credo che la candidatura di Letizia Moratti, in Lombardia, sia competitiva. Non la conosco, non c’è nulla di personale. Ma dico un’altra cosa: se qualcuno preferisce una idea alternativa allora deve proporre un altro nome, altrettanto noto e credibile". Così Luigi Zanda a Tpi.

"Oggi, con il voto nel Lazio e in Lombardia, noi dell’opposizione ci troviamo ad un bivio, ad un punto di svolta nella storia del Paese. Il centrodestra, con questo governo, è diventato semplicemente il destra-destra. Se il nuovo potere vincesse queste sfide, potrebbe cambiare la qualità del nostro sistema democratico, perché finiremmo per avere una maggioranza forte sia al governo che nelle regioni e una opposizione afona e disarmata ovunque. Se vince il centrosinistra, si riaprirebbe una dialettica tra la nuova destra e un nuovo centrosinistra corroborato da due importanti successi. E noi saremmo di nuovo competitivi”.