London Bridge, attentatore ex detenuto legato a gruppi terroristici

Dmo

Roma, 29 nov. (askanews) - L'attentatore che oggi ha ucciso due persone e ferito altre due con fendenti di coltello sul London Bridge di Londra era un ex detenuto legato a gruppi terroristici e che aveva scontato la sua pena per reati legati al terrorismo. Lo riferiscono fonti dei servizi britannici citati da Bbc, Sky News e The Times.

Secondo le informazioni l'uomo, ucciso poi dagli agenti intervenuti, era uscito dal carcere un anno fa e stava partecipando a una conferenza della Cambridge University sulla riabilitazione dei detenuti. L'uomo ha minacciato di far saltare in aria la Fishmongers'Hall dove si svolgeva la conferenza e dove è iniziato l'attacco. Il sospettato indossava un braccialetto elettronico.