London Bridge: passanti divenuti eroi dopo aver placcato attentatore -4-

Ihr

Roma, 30 nov. (askanews) - La gente gridava che l'aggressore aveva "pugnalato diverse donne", ha detto alla Bbc Stevie Hurst, anche una guida turistica. "Tutti erano sopra di lui per cercare di placcarlo", ha detto. Abbiamo visto che il coltello era ancora in mano ... Ho solo messo un piede per provare ad allontanare il coltello, e l'ho preso a calci in testa. Stavamo cercando di fare il possibile per rimuovere il coltello dalla sua mano in modo che non facesse del male a nessuno", ha raccontato.