Londra 2012: Bolt, voglio stupire e diventare leggenda

Londra, 18 apr. - (Adnkronos) - ''La gente si aspetta che io corra in 9''4 e io voglio stupire il mondo''. A 100 giorni dalle Olimpiadi di Londra 2012, Usain Bolt accende i motori. Lo sprinter giamaicano sogna prestazioni da record nei Giochi al via il 27 luglio. Bolt, pluriprimatista mondiale, deve difendere i 3 ori (100, 200 e 4x100) conquistati a Pechino 2008. ''La gente vuole vedermi correre in 9''4 (sui 100 metri) o in 19'' (sui 200), il pubblico viene per questo alle Olimpiadi. Io faro' il massimo per correre il piu' veloce possibile. Mi sto allenando a tutto gas, sto lavorando davvero sodo per andare possibile'', dice alla Bbc. Bolt detiene il record sui 100 metri con il tempo di 9''58 e sui 200 con 19''19,

''Il pubblico vuole vedere la mia personalita', vuole vedermi fare cose pazze. Ma vogliono anche vedere quel tempo'', aggiunge facendo riferimento ad un risultato eccezionale. ''Se domino le Olimpiadi, saro' una leggenda vivente. Suona bene''.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno