Londra 2012: bookie, pronti a bloccare scommesse se rischio combine

(ASCA) - Roma, 27 lug - I principali bookmaker online europei

si dicono ''pronti a sospendere le scommesse olimpiche'' se

lo stop dovesse servire per frenare i fenomeni di combine e

corruzione durante i giochi di Londra. E' quanto si legge,

riferisce Agipronews, in una nota dell'European Sports

Security Association, l'organismo che raccoglie le principali

sigle del betting a livello europeo. ''Se la Uk Gambling

Commission (l'ente regolatore del mercato scommesse

oltremanica, ndr) dovesse chiederci lo stop al gioco per

evitare i pericoli connessi a comportamenti anomali o

scorretti, lo faremmo senza esitare'' dicono ancora i

rappresentanti dell'ESSA. Nel frattempo, come riporta

Agipronews, continua il lavoro a stretto contatto con la

stessa Gambling Commission e il CIO per assicurare

l'integrita' morale dei giochi. ''Faremo tutto il possibile -

ha dichiarato il segretario generale dell'ESSA Kahlid Ali -

per segnalare e reprimere eventi di corruzione o combine''.

Oltre a diversi meorandum firmati con molti comitati olimpici

ed enti regolatori del gioco nei diversi Paesi, l'ESSA ha

anche attivato un servizio attivo 24 ore su 24 per segnalare

al CIO flussi sospetti di gioco o anomalie.

Ricerca

Le notizie del giorno