Londra 2012, Gary Barlow sul palco nonostante morte figlia Poppy

Londra (Regno Unito), 11 ago. (LaPresse) - A pochi giorni dalla morte della figlia Poppy, nata morta, il cantante dei Take That, Gary Barlow, si è detto "determinato" a partecipare alla cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici di Londra. Nonostante il dramma, l'artista ha dichiarato di avere voglia di salire sul palco insieme agli altri membri della band, Robbie Williams, Mark Owen, Howard Donald e Jason Orange. Un amico della star ha raccontato al Sun che Gary "sta attraversando un periodo terribile". Gli organizzatori della cerimonia e gli altri Take That hanno dato al cantante un grande supporto e lo hanno invitato ad agire come meglio crede. In questa ultima settimana il gruppo non ha partecipato alle prove, ma sembra proprio che saliranno tutti sul palco.

Gary, che ha avuto altri tre figli dalla moglie Dawn, Daniel, 11 anni, Emily, 9 e Daisy 3, sul suo account Twitter ha ringraziato tutti fan per il sostegno degli ultimi giorni. Ancora non si conoscono le ragioni della morte della piccola Poppy, avvenuta il 4 agosto. In base al programma della cerimonia di chiusura di domani, i Take That dovrebbero presentare al pubblico la loro hit del 2008 'Greatest day'. Durante la serata sul palco ci saranno anche le Spice Girls, con un medley dei loro successi, George Michael, Paul McCartney, Kate Bush e Liam Gallagher.

Ricerca

Le notizie del giorno