Londra, al World Travel Market si punta sul turismo green

Londra, al World Travel Market si punta sul turismo green

Decimata dalla pandemia, l'industria globale dei viaggi cerca di riprendersi dalla crisi. A Londra è di scena il World Travel Market, l’evento annuale dagli addetti del settore e ora un'occasione per mostrare come il mondo del turismo sta cambiando.

Juliette Losardo, Exhibition Director del WTM ci fa notare che "Dopo esserci fermati ci siamo chiesti cosa e come fare le cose in modo diverso anche in futuro. Le persone puntano su nuovi fattori come la sostenibilità. Un argomento di primo piano ".

L’estate appena trascorsa ha visto una ripresa, le persone sono tornate a viaggiare, con ottimi guadagni per hotel e strutture, dopo due anni neri. Il turismo internazionale è tornato al 60% dei livelli pre-pandemia tra gennaio e luglio di quest'anno. Si stima che più di 470 milioni di persone abbiano viaggiato durante quel periodo, con l'Europa e il Medio Oriente che hanno avuto la ripresa più rapida".

Nel bel mezzo della ripresa, il settore si sta preparando per vincere anche altre sfide. Crisi economica ed energetica, catastrofi climatiche e tassi di cambio fluttuanti.

Puntare sul turismo sostenibile

Secondo Ilin Dimitrov, ministro ad interim del turismo della Bulgaria si dovranno affrontare anche delle sfide. “Ma ora siamo tutti uniti. Sappiamo che dobbiamo cambiare la percezione del turismo e cambiare l’offerta del servizio”.

Il settore dei viaggi si concentra anche sulla sostenibilità. Questa fiera a Londra ne è la prova. L’evento si tiene negli stessi giorni del vertice COP27 sul clima in Egitto. Per Fatim-Zahra Ammor, Ministra del Turismo marocchino: “I paesi stanno lavorando sul turismo verde perché è importante. Questo è qualcosa che soddisfa le esigenze dei consumatori perché dopo il Covid tutti cercano il turismo green, l'ecoturismo. E’ una delle nostre priorità in futuro e farà parte del tabella di marcia futura su cui stiamo lavorando attualmente".

Il settore dei viaggi dovrà affrontare ancora grandi sfide ma è anche uno di quelli che sembra unito più che mai nel guardare con ottimismo al futuro.