Londra, caccia all'uomo che ha lanciato lacrimogeni nella Tube -2-

Bea

Roma, 20 lug. (askanews) - La polizia è alla ricerca di due uomini, individuati dalle testimonianze dei passeggeri e dalle immagini delle videocamere di sorveglianza. La British Transport Police ha detto che i sintomi indicano che il gas usato è CS, che causa ustioni a naso e gola.

Renae Brown, 27 anni, in viaggio verso nord sulla Victoria Line, ha raccontato all'Evening Standard gli avvenimenti tra le stazioni di Green Park e Oxford Circus. Brown, che si stava recando a Oxford per il compleanno del fidanzato ha raccontato: "avevamo appena lasciato Green Park quando c'è stato un po' di trambusto nel vagone accanto al nostro, ma non riuscivamo a capire cosa stasse accadendo, abbiamo pensato che la borsa di qualcuno fosse rimasta incastrata tra i due vagoni. Poi dal vagone accanto sono arrivati due uomini barcollando, abbiamo pensato fossero ubriachi. Allora tutti hanno cominciato a tossire e a scostarsi. Il mio primo pensiero è stato di andarmene e ho sperato che nessuno tirasse il freno d'emergenza perchè saremmo rimasti bloccati. Appena arrivati a Oxford Circus siamo scappati".

Secondo la polizia le due persone ripresa dalle telecamere hanno informazioni importanti sullo svolgimento degli eventi.