Londra, come sarà il cibo del futuro? In un rifugio antiaereo sotterraneo della II GM

A Clapham, nel sud di Londra, all’interno di un rifugio antiaereo sotterraneo della II Guerra Mondiale, l’azienda agricola Zero Carbon Farms coltiva in tutta tranquillità insalata e verdura. In questa zona, densamente popolata, non c’è spazio per l’agricoltura convenzionale, e quindi, è stato necessario spostarsi a 30 metri sotto terra, dove grazie alla tecnologia l’agricoltura è diventata una vera e propria realtà. Nel 2023, a 7 anni dal primo raccolto, l’azienda raddoppierà il suo spazio di crescita, di modo che possa rispondere alla forte domanda dai principali rivenditori britannici, come i ristoranti locali. Questi, infatti, apprezzano molto la freschezza del prodotto, che può arrivare sul piatto di una tavola calda entro due ore dalla raccolta, e il valore aggiunto del prodotto è il suo arrivo in città senza accumulare emissioni dall'aria e senza fare lunghi viaggi.