Londra, due ragazzi italiani condannati per stupro

Due ragazzi italiani sono stati condannati per stupro nel Regno Unito. Ferdinando Orlando, napoletano di 25 anni, e Lorenzo Costanzo, un bolognese di 26 anni hanno abusato di una 23enne completamente ubriaca all'interno di uno stanzino di un night club di Soho, a Londra, il 25 febbraio 2017.

VEDI ANCHE: La modella accusa di nuovo Neymar di stupro, ma poi spunta video

Le telecamere di sorveglianza presenti all'interno del club, in Argyll Street, hanno ripreso gli imputati che durante la serata ballano con la ragazza, provano a baciarla e la portano in uno sgabuzzino in cui viene consumata la violenza. Come riportato dalla Bbc, ulteriori filmati mostrano Orlando e Costanzo correre su per le scale fino all'uscita del locale dove cominciano a fare versi osceni guardando le immagini dello stupro scattate col telefono cellulare.

VEDI ANCHE: Luc Besson, aperta nuova inchiesta per stupro

Durante il processo, è stato proiettato il video di una camera di sorveglianza che mostra i ragazzi ridere dopo l'accaduto e darsi il cinque a vicenda. La ragazza è stata trovata sofferente un'ora dopo dal personale del locale.

LEGGI: Ventenne stuprata all'alba in strada fuori da discoteca a Milano

I media britannici riferiscono che la 23enne è stata sottoposta a un intervento chirurgico per le lesioni riportate, secondo quanto dichiarato dalla polizia. Fermati dagli agenti a marzo dell’anno successivo, i due italiani hanno ammesso di avere avuto un rapporto sessuale con la giovane, ma hanno chiarito che era stato consensuale. La giovane vittima però aveva bevuto così tanto da non reggersi in piedi, perciò non sarebbe stata in grado di acconsentire al rapporto. L'indicazione della pena detentiva per i due è attesa a giorni.