Londra, diffondono gas in metro: caccia a due uomini

I due uomini sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza

Del gas, forse lacrimogeno, è stato diffuso quest’oggi nella metropolitana di Londra, in corrispondenza della stazione di Oxford Circus.

Diverse le persone intossicate e curate sul posto per tosse e difficoltà respiratorie che, secondo quanto appreso, risulterebbero essere sintomi che indicherebbero l’utilizzo di gas di tipo lacrimogeno. La British Transport Police, allertata alle ore 9.13 locali, ha sin da subito diffuso le immagini delle telecamere di sorveglianza che avrebbero ripreso due uomini che secondo gli inquirenti potrebbero essere i colpevoli della diffusione del gas: bianchi, uno con i capelli scuri di circa 30 anni e un altro dai capelli rossicci più giovane, entrambi indossano jeans, maglietta e scarpe da ginnastica.

Stando a quanto riportato dai social della London Transport Police il gas sarebbe fuoriuscito da delle bombolette spray al culmine di una rissa, dunque sarebbe da escludere la pista di attentato terroristico.

La caccia ai due uomini è dunque aperta nella città londinese, la polizia ha chiesto collaborazione da parte di eventuali testimoni o a chiunque riconosca i due uomini dalle immagini.

LEGGI ANCHE - Intercettazione telefonica: “Domani a Roma andrò in paradiso”. Scatta l’allerta terrorismo

Michel Roberts, un passeggero testimone, ai microfoni della Bbc ha confermato di aver visto due persone in azione forse in stato di ebbrezza: “Cercavano freneticamente di entrare nella carrozza. Tutti si sono resi conto che non si riusciva a respirare bene”.