Londra invita chef a produrre foie gras vegano

·2 minuto per la lettura

L'iniziativa non piacerà certo alla Francia. Il governo britannico, scrive il Guardian, ha convocato alcuni chef vegani per discutere come creare un foie gras a base vegetale. La specialità francese è da tempo nel mirino degli animalisti e, secondo fonti citate dal giornale, Londra sta esplorando la possibilità di vietarne la vendita.

La produzione di paté di fegato d'oca è già stata vietata sul territorio britannico, perché considerata crudele contro gli animali, ma i ristoranti di lusso continuano ad importare il prodotto dalla Francia. I deputati britannici si stanno però attivando per proibire la vendita e l'importazione del foie gras, mentre il dipartimento Ambiente, Cibo e Affari Rurali è al lavoro per preparare una legge. In quest'ambito il governo è anche interessato a promuovere un'alternativa vegana.

Pioniere in questo campo è lo chef francese Alexis Gauthier, che nel suo ristorante di Soho ha iniziato a proporre il "faux gras", il cui nome è un gioco di parole fra 'fegato grasso' e 'falso grasso'. Gauthier ha raccontato che un tempo vendeva 20 chili a settimana di vero foie gras ma, dopo le proteste di animalisti davanti al suo locale, ha cercato altre strade. E ora, assicura, arrivano clienti da tutto il paese per assaggiare il suo surrogato vegano, a base di funghi, lenticchie, noci e cognac. Il governo britannico gli ha chiesto la ricetta e lo ha invitato per un confronto d'idee. "Abbiamo appreso che il suo ristorante serve alternative al foie gras. Ci piacerebbe organizzare un incontro virtuale con lo chef o altri membri del team per discutere sulle opinioni in merito al foie gras, le sfide e le opportunità associate ad alternative etiche", si legge nella mail arrivata a Gauthier e altri chef vegani.

Fra i simboli gourmet della cucina francese, il foie gras viene prodotto ingozzando a forza le oche per ingrossarne a dismisura il fegato. La pratica viene considerata da molti crudele e la città di New York ha già deciso nel 2019 di proibirne la vendita a partire dal 2022. A Londra, un tempio delle specialità gastronomiche di lusso come Fortnum & Mason ha già levato il paté di fegato d'oca dagli scaffali.

Il divieto di vendita non piacerà certo alla Francia, le cui relazioni con Londra dopo la Brexit sono sempre più cariche di tensioni, dalla disputa con la pesca alle polemiche sul patto di difesa Aukus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli