A Londra una persona su dieci contagiata dal Covid

·1 minuto per la lettura
People wearing face masks visit Hyde Park Winter Wonderland on Christmas Eve in London, Britain, Dec. 24, 2021. Britain has reported another 122,186 coronavirus cases in the latest 24-hour period, exceeding 120,000 daily cases for the first time since of the start of the pandemic, according to official figures released Friday. (Photo by Li Ying/Xinhua via Getty Images) (Photo: Xinhua News Agency via Getty Images)
People wearing face masks visit Hyde Park Winter Wonderland on Christmas Eve in London, Britain, Dec. 24, 2021. Britain has reported another 122,186 coronavirus cases in the latest 24-hour period, exceeding 120,000 daily cases for the first time since of the start of the pandemic, according to official figures released Friday. (Photo by Li Ying/Xinhua via Getty Images) (Photo: Xinhua News Agency via Getty Images)

Una persona su 10 a Londra è stata infettata dal Covid-19, in particolare dalla nuova variante Omicron. Lo indicano le ultime proiezioni dell’Ufficio nazionale di statistica, secondo cui una media del 9,5% dei londinesi avrebbe contratto il coronavirus.

Secondo la stessa fonte, tra il 13 e il 19 dicembre una persona su 35 in tutta l’Inghilterra ha avuto il Covid, rispetto alla stima di una su 45 nella settimana fino al 16 dicembre. Si stima inoltre che, la settimana scorsa, in tutto il Regno Unito, i malati di Covid siano stati 1,7 milioni, il numero più alto dall’anno scorso.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli