Londra vuole apertura su scambi vaccini con Ue - Johnson

·1 minuto per la lettura
Johnson durante il question time alla Camera dei Comuni

LONDRA (Reuters) - Il primo ministro britannico Boris Johnson ha detto che la Gran Bretagna è favorevole all'apertura, e non vuole restrizioni agli scambi con l'Unione europea sui vaccini anticovid.

Ieri l'Ue ha incrementato la sorveglianza sulle esportazioni di vaccini, con maggiori possibilità di blocchi alle spedizioni verso paesi con tassi di vaccinazione più alta, come la Gran Bretagna, o verso paesi che non condividono le dosi prodotte sul loro territorio.

"Un cosa che voglio dire è che noi siamo per l'apertura. Questo è quello in cui crediamo. Non vorrei vedere blocchi alle forniture di vaccini o medicinali, non credo sia la strada giusta per noi o per i nostri amici", ha detto Johnson nel corso di un'intervista.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)